Home |  Osservatorio tasso prestiti  |  Prestiti  |  Mutui  |  Cessione Quinto  |  Leasing  |  Finanziamenti  |  Fotovoltaico  |  |  Contatti

Progettazione Impianti Fotovoltaici

La Progettazione di Impianti Fotovoltaici
Per gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria di un impianto fotovoltaico non è richiesto il progetto.
Prima di istallare un impianto fotovoltaico integrato bisogna studiare bene la superficie del sito dove si vogliono allocare i pannelli fotovoltaici. Le imprese ed i privati che intendono sostituire le superfici contenenti amianto (tetti e/o coperture in eternit) possono godere di una particolare tariffa in conto energia: la tariffa incentivante viene maggiorata di un ulteriore 5 %.
Le imprese di costruzione in fase di progettazione debbono prevedere l’istallazione di impianti fotovoltaici o di produzione energetica da fonte rinnovabile. La progettazione degli impianti fotovoltaici, compreso tutto l’iter amministrativo per la richiesta del contributo in conto energia, incide per circa il 5 % sul costo complessivo di realizzazione.

Torna a Impianti Fotovoltaici
 
 




Costo progettazione fotovoltaico
Per gli impianti fotovoltaici di dimensioni ridotte,il costo per la progettazione di un impianto fotovoltaico è compreso nei costi globali della fornitura ed istallazione “chiavi in mano”. Si può stimare che gli adempimenti per la richiesta delle tariffe incentivanti (contributo “conto energia”) sommati alla progettazione dell’impianto fotovoltaico incidono per circa il 5 % del costo globale.
Corsi impianti fotovoltaici
La legge non prevede una particolare certificazione di “ Installatore di Impianto Fotovoltaici”, in quanto tutta la normativa, compresa quella di sicurezza del lavoro, è inquadrata nell’ambito più generale degli impianti elettrici. Pertanto i vari corsi, tenuti da Enti o aziende private, hanno lo scopo di approfondire specifiche competenze, piuttosto che attribuire “bollini di qualità”.
Progettazione impianto fotovoltaico
Chi vede gli impianti fotovoltaici come un investimento, ha la necessità di massimizzare la produzione e di sapere con certezza i tempi di rientro dall’investimento. Diventa fondamentale che il progetto sia accompagnato dal capitolato di spesa e dal business plan, riportante una stima accurata di costi e ricavi all’atto dell’entrata in produzione dell’impianto fotovoltaico.



Esenzione dal progetto
Non sempre è necessario presentare il progetto di un impianto fotovoltaico; ad esempio nelle nuove istallazioni o ampliamento dell’impianto fotovoltaico viene richiesto il progetto, ma non è richiesto negli impianti fotovoltaici, di potenza fino a 20 kW, che immettono tutta l’energia elettrica in rete. Per tutti gli altri casi, sono necessari tecnici iscritti agli Albi Professionali.
La redazione del progetto
Il legislatore, nell’ambito del D.M. 37/08, ha anche previsto delle linee guida generali per la redazione del progetto di impianti fotovoltaici. Si può utilizzare un progetto semplificato, compilato dal responsabile tecnico dell’impresa installatrice, oppure uno più dettagliato per impianti fotovoltaici di potenza medio/alta, che in questo caso richiede un professionista iscritto all’albo.
Manutenzione Impianto fotovoltaico
Gli impianti fotovoltaici hanno bisogno di pochissima manutenzione, nei rari casi di manutenzione straordinaria di un impianto fotovoltaico non è richiesto il progetto. Dopo la verifica iniziale di collaudo sono previste delle verifiche periodiche che accertano il corretto funzionamento dell’impianto fotovoltaico. Queste sono già comprese nel contratto di manutenzione stipulato.



Progetto di ristrutturazione
Il progetto di ristrutturazione, come la sostituzione di un tetto o la modifica di una facciata, può rappresentare l’occasione di produrre l’energia elettrica per il proprio fabbisogno. Basta inserire in progetto le opere e chiedere un mutuo un po’ più alto. Il contributo in “conto energia” previsto per il fotovoltaico pagherà la differenza, anzi vi aiuterà a pagare anche il resto del mutuo.
Elementi per la progettazione
Una accurata progettazione è fondamentale per garantire una produzione ottimale di energia, che inciderà sull’ammontare dei contributi incassati. Nella progettazione va tenuto conto del consumo annuo di energia elettrica, inclinazione ed orientamento dei pannelli fotovoltaici ed anche della lunghezza dei cavi e della temperatura media di esercizio del pannello fotovoltaico.
Certificazione energetica
Anche in Italia è diventata obbligatoria la certificazione energetica, ovvero il documento che attesta la qualità e l’efficienza energetica dell’edificio. Le nuove costruzioni dovranno programmare in fase progettuale l’istallazione di impianti fotovoltaici. Anche negli immobili dei centri storici è possibile integrare l’impianto fotovoltaico e non modificherà l’aspetto esteriore.