Home |  Osservatorio tasso prestiti  |  Prestiti  |  Mutui  |  Cessione Quinto  |  Leasing  |  Finanziamenti  |  Fotovoltaico  |  |  Contatti

Mutui a Tasso Variabile

Consigli sui Mutui a Tasso Variabile

Quando effettuate una richiesta di mutuoin banca la prima cosa che vi chiedono è la busta paga o la dichiarazione dei redditi.
Infatti una delle condizioni essenziali per concedere un mutuo è che la rata mensile non superi una certa percentuale del reddito del richiedente.
Ma con i mutui a tasso variabile questo non è garantito, in quanto nessuno può dire con certezza quale sarà l`andamento dei tassi tra 5 o 10 anni.
I mutui a tasso variabile attraggono perchè hanno un tasso iniziale molto basso, ma all`incirca ogni 10-12 anni c`è una crisi finanziaria che fa impennare i tassi e mette i brividi ai sottoscrittori di mutui a tasso variabile.

Torna a Informazioni sui mutui
 
 




Mutui e tassi di Interesse
Il parametro più importante da valutare in qualsiasi mutuo è il tasso di interesse, in quanto determina gli interessi che pagherete.
I tassi variano in base all`andamento dei mercati finanziari e le previsioni sono difficili, spesso errate.
Nel caso di un mutuo a tasso variabile non si conosce a priori l`importo della rata.
Mutuo tasso variabile Euribor
Il riferimento dei mutui a tasso variabile è l`Euribor, che non viene stabilito dalla Banca d`Italia ne tantomeno dalla Banca Centrale Europea; è semplicemente una media del costo del denaro rilevata tra le maggiori banche europee; per questo è utilizzato come riferimento per i mutui a tasso variabile.
Questo aumenta ancora le incertezze sull`andamento dei mutui a tasso variabile.
Mutuo a tasso variabile e spread
L`Euribor è il tasso che paga la banca per “comprare“ il denaro che vi presta. Poichè la banca deve guadagnare, vi “venderà“ questo denaro ad un tasso di interesse maggiorato; questa differenza nel tasso di interesse è chiamata Spread.
Mentre sull`Euribor non potete farci niente, sullo spread dovete contrattare il più possibile.



Tassi Banca Centrale Europea
Le banche hanno iniziato a proporre mutui a tasso variabile agganciati al tasso Bce (tasso d`interesse fissato dalla Banca Centrale Europea). Il tasso Bce per i mutui a tasso variabile, offre maggiore stabilità e convenienza rispetto all`Euribor, ma anche in questo caso le banche tendono ad approfittarne aumentando lo spread applicato.
Andamento tassi variabili
le decisioni della Bce incidono sulle variazioni dei tassi Euribor solo in parte. Aumenti o riduzioni dei tassi bce provocano rispettivi aumenti o riduzioni dell`Euribor, ma anche il comportamento delle banche è importante. L`andamento di entrambi le variabili, quindi, influenza l`ammontare delle rate che il mutuatario versa alla banca per estinguere il mutuo a tasso variabile.
Previsioni sui tassi
Le previsioni sull`andamento dei mercati finanziari sono sempre difficili da fare.
In periodi di crisi economica, come quello attuale, si prevede un abbassamento dei tassi d`interesse: condizione favorevole per tutti coloro che hanno contratto un mutuo a tasso variabile, con risparmi, anche consistenti, sulle rate da pagare.



Tasso iniziale dei mutui
I mutui a tasso variabile prevedono un tasso d`ingresso molto basso, ma viene applicato solo per i primi mesi lasciando poi il posto al `tasso a regime` (applicato per tutta la durata del mutuo). È bene guardare con prudenza ai mutui con un tasso variabile molto basso, perché fa riferimento, solitamente, solo al tasso iniziale, meglio evitare sorprese!
Rinegoziazione mutui tasso variabile
La rinegoziazione dei mutui a tasso variabile, valida anche per quelli a tasso fisso, è un`operazione che consente di modificare le condizioni del mutuo già stipulato. Se il cliente ha difficoltà nel pagare le rate, ad esempio per un aumento dei tassi d`interesse o per cambio di lavoro, la banca potrebbe rinegoziare per evitare che il cliente diventi insolvente.
Mutui a tasso variabile online
Disponendo di diversi preventivi di mutuo, dove sono indicate tutte le spese ed il tasso globale, è più facile trovare un mutuo conveniente.
Per avere facilmente un confronto di mutui a tasso variabile potete utilizzare la piattaforma di:
MUTUIONLINE