Home |  Osservatorio tasso prestiti  |  Prestiti  |  Mutui  |  Cessione Quinto  |  Leasing  |  Finanziamenti  |  Fotovoltaico  |  |  Contatti

Prestito Personale Lavoratore Dipendente

Le varie forme di prestito personali per lavoratori dipendenti
La posizione di lavoratore dipendente, almeno in teoria, consente di avere una busta paga certa.
Per questo i prestiti personali per lavoratori dipendenti sono concessi con facilità, anche in presenza di segnalazioni nelle banche dati dei cattivi pagatori o addirittura con protesti.
Il nostro intento è, oltre ad offrirvi le informazioni di base sui prestiti personali per lavoratori dipendenti, di spiegare come confrontare da soli i prestiti personali di banche e società finanziarie. Prova a leggere preventivo prestito
Se vuoi effettuare da solo dei conteggi per scoprire quanto puoi ottenere e l`importo della rata mensile può utilizzare dei semplici programmini come quelli che trovi in PrestitiOnline

Torna a Prestiti personali
 
 




Una facile tentazione
Va sottolineato che il prestito personale per lavoratori dipendenti è garantito e le banche accolgono facilmente tali richieste. Questo può essere pericoloso per il lavoratore dipendente, che spesso non resiste alla tentazione di prendere in prestito troppi soldi. L`istruttoria richiede poca documentazione ed in pochi giorni si arriva all`erogazione.
Prestiti Personali con cessione del quinto
La Cessione del quinto comporta che la rata del prestito viene trattenuta dal datore di lavoro, e da questi versata mensilmente alla banca o finanziaria che ha erogato tale prestito. Il ricorso alla cessione del quinto è quindi per le banche un credito certo, a cui aggiungono anche una polizza contro la perdita del lavoro.
Prestito delega per lavoratori dipendenti
Se dopo una cessione del quinto occorre un ulteriore prestito, si può utilizzare il prestito delega, cedendo volontariamente un secondo quinto dello stipendio. Anche se sì può pagare una rata più alta, significa che per tutta la durata del prestito il lavoratore non avrà il 40% dello stipendio.



Dipendenti in difficoltà
Le statistiche mostrano un aumento dei lavoratori dipendenti in difficoltà economiche, sopratutto in famiglie monoreddito.
Il prestito con cessione del secondo quinto fu introdotta per questi problemi.
Ora non basta più, sono nati prestiti quali il consolidamento debititi
e il prestito cambializzato.
La richiesta del Prestito personale
I moduli utilizzati per le richieste di prestito personale a lavoratori dipendenti sono semplici. Prevedono una parte anagrafica, l`indicazione del tipo di lavoro, il reddito percepito, anzianità di servizio, ed una parte per la richiesta di prestito personale vera e propria, oltre all`informativa sulla privacy. Raccomandiamo di riportare dati veritieri, tanto non si sfugge alle banche dati.
Spese e Tasso del prestito personale
Le banche, erogando un prestiti ai lavoratori dipendenti, ricevono in garanzia una busta paga che assicura il rimborso mensile del prestito personale, quindi non corrono praticamente rischi. Ed infatti il tasso di un prestito personale per lavoratori dipendenti è poco più alto di un mutuo. Quindi anche se siete segnalati in CRIF, il prestito è comunque sempre garantito dal vostro stipendio.