Home |  Osservatorio tasso prestiti  |  Prestiti  |  Mutui  |  Cessione Quinto  |  Leasing  |  Finanziamenti  |  Fotovoltaico  |  |  Contatti

Prestiti Cambializzati

Prestiti Cambializzati per liquidità
Il prestito cambializzato è una forma estrema di prestito, in genere usato da chi ha problemi ad ottenere prestiti o ha già utilizzato le formule di prestito più usuali.
Nel caso del prestito cambializzato la banca o la finanziaria non sono tenute a controllare le centrali rischi, anche se ovviamente sanno di avere davanti un cliente con problemi creditizi.
Si può ottenere il prestito cambializzato anche se si sono subiti protesti o pignoramenti, purchè il debito oggetto del protesto sia stato saldato.
Puoi trovare altre info in:
prestito cambializzato
finanziamenti per protestati
prestiti per cattivi pagatori

Torna a Prestito cattivi pagatori
 
 




Il Prestito Cambializzato
I Prestiti Cambializzati sono dei prestiti ottenibili da lavoratori autonomi, dipendenti e liberi professionisti. Generalmente i prestiti cambializzati non vengono concessi a chi ha protesti cambiari in corso.
Con i Prestiti cambializzati è possibile ottenere un importo fino a 60.000 Euro con restituzione in alcuni anni.
Requisiti per il prestito Cambializzato
la concessione di un prestito cambializzato è discrezionale, dipoende cioè dalle valutazioni del singolo istituto. Ad essere pignoli, per poter richiedere un prestito cambializzato bisogna avere un reddito fisso, nessun protesto cambiario in corso ed una eventuale garanzia che può essere o una polizza vita o il TFR (per i lavoratori dipendenti).
Caratteristiche dei prestiti cambializzati
L`importo richiesto con un prestito cambializzato generalmente oscilla dai 2.500 a 60.000 Euro. Il prestito cambializzato è a tasso fisso e rata costante, il rimborso avviene tramite rata mensile variabile tra i 12 ed i 120 mesi.
Oltre al costo delle cambiali, in genere i tassi di interesse dei prestiti cambializzati sono alti.



Erogazione del prestito cambializzato
Nel caso in cui il prestito cambializzato venga accettato, il cliente riceverà un assegno circolare oppure un bonifico sul proprio conto corrente banciario. La media di erogazione di un prestito cambializzato oscilla per i lavoratori statali entro le 48 ore, mentre nel prestito cambializzato per i lavoratori dipendenti sino ad un massimo di 7 gg. lavorativi.
Avvertenze
Il prestito cambializzato può essere una soluzione in situazioni in cui non si possono usare altre forme. Ma da considerare che è molto costoso, sia per interessi che per costo dei titolo cambiari.
Per altre Informazioni: Prestito Cambializzato
Tasso e spese
I tassi applicati a questa tipologia di prestiti tendono ad essere molto alti, al limite della soglia di usura stabilita dalla Banca D`Italia. Infatti è chiaro che il richiedente è all`ultima spiaggia, quindi le finanziarie ne approfittano, anche perchè si assumono un notevole rischio. A questo aggiungete un altro 12 per mille del costo cambiali.