Home |  Osservatorio tasso prestiti  |  Prestiti  |  Mutui  |  Cessione Quinto  |  Leasing  |  Finanziamenti  |  Fotovoltaico  |  |  Contatti

Prestito Dipendenti Pubblici

Accesso ai prestiti per Dipendenti Pubblici


Essere un dipendente pubblico, Statale, Ministeriale o di altri enti, significa da sempre stabilità e retribuzione certa. Per questo i prestiti ai dipendenti pubblici sono erogati con poche formalità.
Tali prestiti vengono addirittura concessi anche in presenza di segnalazioni nelle banche dati dei cattivi pagatori, segno che comunque la garanzia dello stipendio pubblico è veramente solida.
Persino anche avendo subito protesti un dipendente pubblico a tempo indeterminato può ricevere un prestito, vedi i prestiti ai dipendenti pubblici

Torna a Prestito dipendenti
 
 




I prestiti per dipendenti pubblici
Il prestito per dipendenti pubblici, essendo garantito da una busta paga, permette alla banca o alla finanziaria di accogliere facilmente le richieste. Questo può essere pericoloso per il dipendente pubblico, che spesso non resiste alla tentazione di chiedere in prestito troppi soldi. Andrebbe invece sempre calcolato il reddito, al netto delle rate, necessario ad una vita decorosa.
Prestiti con cessione del quinto
Sicuramente i dipendenti conoscono il prestito tramite cessione del quinto e del fatto che la rata mensile del prestito viene trattenuta direttamente dal datore di lavoro, e da questi versata mensilmente alla banca o finanziaria che ha erogato il prestito personale.
Altri approfondimenti potete trovarli qui: cessioni del quinto
Il prestito delega per dipendenti pubblici
Con il prestito delega si cede volontariamente un secondo quinto dello stipendio, in questo modo si può pagare una rata più alta. I prestiti delega sono erogati con molta facilità da banche e finanziarie, questo però significa che per tutta la durata del prestito, il lavoratore dovrà privarsi del 40% dello stipendio. Quindi rifletteteci bene prima di chiedere il prestito delega.



Prestiti per dipendenti in difficoltà
Le statistiche indicano un aumento dei dipendenti pubblici in difficoltà economiche che chiedono prestiti, sopratutto in famiglie monoreddito. Sono nate nuove forme di prestito quali il prestito cambializzato, il consolidamento debiti ed anche l`ipoteca volontaria sulla propria casa.
La richiesta del prestito
E` bene, prima della richiesta, ricevere le adeguate informazioni da parte degli istituti di credito a cui ci si vuole rivolgere per il finanziamento. È necessario infatti, prima di inoltrare la richiesta di prestito, chiedere il tasso d’interesse applicato e inoltre informarsi sul costo delle assicurazioni.
Attenzione a spese e tassi di interesse.
E` importante sottolineare che, banche e società finanziarie, erogando un prestito a dipendenti pubblici, ricevono in garanzia una busta paga che assicura il rimborso mensile del prestito, quindi non corrono rischi. Quindi non importa anche se siete segnalati in CRIF , garantisce il vostro stipendio. Cercate pertanto di confrontare vari preventivi e scegliete quello più conveniente.



Prestiti per Dipendenti Pubblici Agos
Agos è specializzata nei prestiti per dipendenti pubblici, dipendenti di imprese private e pensionati. Ulteriori informazioni su Agos.Il prestito personale è concesso anche a dipendenti pubblici con protesti e segnalazione Crif.
Prestito per dipendenti pubblici Findomestic
Findomestic, oltre ai tradizionali prestiti al consumo, propone anche i prestiti per per dipendenti pubblici . Per richiedere un preventivo gratuito di prestito per dipendente pubblico vai a: Prestito per dipendenti pubblici Findomestic
Utilizzare il web
Praticamente ogni banca o finanziaria consente di ottenere un prestito per dipendente pubblico senza specificare il motivo della richiesta. Per richiedere un preventivo di prestito, il cui importo va dai 5.000 ai 60.000, si può tranquillamente utilizzare internet. E` sufficiente compilare il modulo dal sito con pochi dati essenziali e sarete subito contattati.